Azioni sul documento

Accesso civico semplice, generalizzato e accesso documentale

L'accesso civico è il diritto introdotto dal d.lgs. 33/2013, come modificato dal d.lgs.97/2016, e si distingue in:

  • Accesso civico "semplice", di cui al comma 1 dell’art.5, d.lgs. 33/2013,  è finalizzato ad ottenere la pubblicazione di documenti, informazioni e dati detenuti da un’amministrazione pubblica per i quali sia stata omessa la pubblicazione obbligatoria.
  • Accesso civico "generalizzato", di cui al comma 2 dell’art.5, d.lgs. 33/2013,  avente invece ad oggetto documenti, informazioni e dati detenuti da un’amministrazione pubblica, indipendentemente dall'esistenza di un obbligo di pubblicazione degli stessi.
L'istituto giuridico dell'accesso civico è diverso dall'accesso documentale (accesso agli atti) di cui alla L. n. 241/1990, che richiede un interesse diretto, concreto e attuale del richiedente rispetto al documento stesso.
 
La richiesta di accesso civico non è sottoposta ad alcuna limitazione quanto alla legittimazione soggettiva del richiedente, non deve essere motivata, è gratuita, salvo nel caso di accesso civico generalizzato per il quale è previsto il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dall'amministrazione per la riproduzione su supporti materiali.

Accesso Civico Semplice

Accesso Civico Generalizzato 

Accesso Documentale

A chi rivolgersi

Gestione Web, Comunicazione e URP

piano terra - sportello 6
stanza 007 e 009
Piazza Insurrezione XXVIII aprile '45, 1A - 35137 Padova

Orari

Sportello da lunedì a venerdì 9.00 - 12.30

Telefono

049.73.97.623

Fax

049.65.03.15