Azioni sul documento

Marchio collettivo "Fango D.O.C. – Thermae Abano Montegrotto – Regione Veneto"

“Fango D.O.C. – Thermae Abano Montegrotto – Regione Veneto” è il marchio collettivo d’origine di proprietà della Regione Veneto, concesso in licenza d'uso dalla Camera di Commercio di Padova

Cos'è?

“Fango D.O.C. – Thermae Abano Montegrotto – Regione Veneto” è il marchio collettivo d’origine di proprietà della Regione Veneto, istituito con deliberazione n. 857 del 15 marzo 2010 e registrato presso l'Ufficio dell'Unione Europea per la Proprietà Intellettuale - EUIPO in data 15 gennaio 2016 al n. 015010416.

Chi può ottenere la licenza d'uso?

La licenza d'uso del marchio può essere concessa alle strutture termali che utilizzano a fine terapeutico il fango termale nel territorio del B.I.O.C.E. (comuni di Abano Terme, Arquà Petrarca, Baone, Battaglia Terme, Due Carrare, Galzignano Terme, Monselice, Montegrotto Terme, Teolo e Torreglia) e che al momento della presentazione della domanda dimostrino di essere in possesso dei requisiti congiuntamente richiesti dal Regolamento d’uso del Marchio Collettivo e dal Disciplinare per la tutela del marchio collettivo d’origine del fango del Bacino Termale Euganeo.

La licenza d’uso ha durata triennale dalla data di rilascio e può essere rinnovata, su richiesta del titolare, per ulteriori periodi triennali.

Come richiedere la licenza d'uso? 

La licenza d’uso è rilasciata dalla Camera di Commercio di Padova dietro presentazione di apposita domanda ed è subordinata al parere tecnico positivo del Comitato di Tutela che provvede alla verifica del rispetto del Regolamento d’uso e del Disciplinare per la tutela del marchio collettivo.

Documentazione richiesta:

Domanda in bollo da compilare e sottoscrivere attraverso l’apposito “Modello Domanda Licenza d’uso Marchio Collettivo Fango D.O.C.-Thermae Abano Montegrotto - Regione Veneto”

unitamente a:

  • Allegato A) Dichiarazione in caso di utilizzo di vasche non automatizzate compilata e sottoscritta;

  • Allegato B) Dichiarazione in caso di utilizzo di vasche automatizzate compilata e sottoscritta;

se sono utilizzate sia vasche automatizzate che non automatizzate vanno compilati sia l’Allegato A) che l’Allegato B)

  • Allegato C) Consenso al trattamento dei dati ex D. Lgs 30 giugno 2003, n. 196;

  • Attestazione del versamento di € 350,00 - per concessione licenza d'uso marchio collettivo Fango D.O.C. da pagare attraverso una delle modalità previste;

  • Fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità (solo se la domanda e gli allegati sono trasmessi a mezzo scansione dei rispettivi documenti sottoscritti su supporto cartaceo);

La domanda è considerata una autocertificazione e va quindi compilata in ogni sua parte.

La domanda e gli allegati vanno essere trasmessi via pec - dall’indirizzo pec dell’impresa interessata - all’indirizzo di posta elettronica certificata cciaa@pd.legalmail.camcom.it specificando nell’oggetto della pec “domanda licenza d’uso marchio collettivo Fango DOC”.

La domanda e gli allegati A) B) e C) vanno compilati digitalmente e sottoscritti con firma digitale (previa conversione del modulo in formato Pdf/A). In alternativa la domanda e gli allegati A) B) e C), una volta compilati digitalmente, possono essere stampati e sottoscritti su supporto cartaceo ed infine acclusi alla pec previa scansione di tutta la documentazione; in quest’ultimo caso va necessariamente allegata fotocopia del documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità;

Il bollo dovuto (euro 16,00) si intende assolto con marca da bollo di cui si riportano in domanda il numero identificativo e la data di emissione (la marca da bollo utilizzata dall’impresa sarà annullata e conservata in originale a cura della stessa).

 

contenuto aggiornato il 28/11/2017